cerca

Non siamo delusi di Fini. Siamo stufi.

4 Dicembre 2009 alle 12:32

E va bene. Non abbiamo preso sul serio le telenovelas di Noemi e Patrizia, perché impensierirsi per quella di Gianfranco? Abbozziamo quando civetta e cinguetta, “a parte” come una comare chioggiotta, col primo procuratore che incontra. Trascuriamo l’ormai completa estraneità di quel che dice al programma del partito che lo ha messo in lista, mica vorremo negargli diritto di pensiero e di parola? Escludiamo come fantapolitica che, punzecchia oggi e punzecchia domani, vuoi per errore vuoi per carattere lo scorpione finisca per trafiggere la rana prima di raggiungere l’altra sponda. Ma possiamo almeno chiederci se continuerà così sino al 2013? Perché non so se ce la faremo a portare pazienza sino al termine della legislatura, senza che ci scappi di definirlo come lui definirebbe chi lo trattasse come lui tratta chi l’ha messo dov’è. Lui che per quattro chiacchiere alla buvette azzerava l’intero stato maggiore di AN.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi