cerca

Convivenza e matrimonio

3 Dicembre 2009 alle 18:39

Io ho provato entrambi in questo ordine e con due persone diverse. Una cosa so per esperienza: quando convivevo volevo avere una porta sempre aperta da cui uscire il più velocemente possibile e non volevo figli. Quando mi sono innamorata ho desiderato con forza legarmi davanti al mondo e avere dei figli. Due persone che si amano DAVVERO, anche se hanno ostacoli, una volta superatili desiderano unirsi e sperare davvero che sia per sempre. E' buffo che gli "anarchici", quelli che "il nostro amore è più grande dei pezzi di carta", vogliano poi a tutti i costi un pezzo di carta che assicuri tutti i diritti. Una davvero pavida anarchia!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi