cerca

...Leva calcistica

23 Novembre 2009 alle 21:41

Ecco il tormentone che ci accompagnerá ai mondiali in Sudafrica 2010: Balotelli in nazionale! NOn essendoci piú il divin Codino, Cassano ha pensato che aveva di meglio da fare e giustamente si é programmato le nozze e non avendo piú nessuno su cui puntare ecco che stampa e politici si mettono tutti d'accordo per aprire l'ennesima petizione (da far ijnvidia a Rep) su Balotelli. La logica é la seguente: a) Balotelli é un calciatore italiano, b) Balotelli é di colore, c) i mondiali si giocano in Sudafrica ergo d) Balotelli deve andare ai mondiali Sudafricani. Da ció si deduce che; 1) in Nazionale non ci devono andare i migliori giocatori in forma della stagione(cd meritocrazia pallonara); 2) il colore della pelle é un fattore di valutazione e discriminante per convocare un calciatore in Nazionale (cd razzismo politically correct); 3) Amauri secondo questa logica si metta pure il cuore in pace, essendo brasiliano, il suo mondiale sará quello del 2014 in Brasile; 4) i cori razzisti automaticamente non si sentiranno piú negli stadi (cd presunzione di intelligenza del tifoso); 5) l'integrazione reale passa per una convocazione calcistica e per uno "stronzo" (chiedo venia per il termine) detto qua e lá (cd teoria educativa finiana). Francamente provo imbarazzo per Balotelli che vorrei vedere in Nazionale per meriti sportivi e per aver contribuito a far vincere Scudetto e Champions all'Inter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi