cerca

Fini e il dopo Berlusconi/2

23 Novembre 2009 alle 18:10

C'è modo e modo, sig. Donzelli,di guardare al futuro e di pensare giustamente ad una nuova destra post-Berlusconi. Se io fossi Fini innanzitutto spiegherei a Berlusconi le mie idee e concorderei con lui la politica della futura destra. Cercherei di risolvere con lui le inevitabili divergenze di opinione. E' una questione di correttezza e di lealtà nei confronti di un alleato con il quale bene o male ho stretto un patto. Invece ogni giorno Fini pratica la politica delle punture di spillo, per usare un eufemismo. Non è corretto, non è leale, non mi piace, non lo voterò mai Fini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi