cerca

Scaroni il saggio

18 Novembre 2009 alle 22:01

In parole povere, il boss dell'Eni ha detto ai senatori che l'amministrazione pubblica nei suoi ambienti tiene il riscaldamento troppo alto. Chiunque di noi sia stato in un ufficio pubblico, in un corridoio universitario o in una Asl, lo sa benissimo. «Prendete questa stanza, fa un caldo tremendo, perché dobbiamo stare qui con 24 gradi - si è chiesto - quando potremmo vivere benissimo con una temperatura di 19-20 gradi, consumando la metà?». Ho conosciuto molti bidelli, professori, medici, infermieri, geometri comunali, che a questa domanda, sollevando gli occhi dal loro quoridiano preferito, rispondevano: che me frega, mica pago io. A pensare che nell'adolescenza liceale si facevano dei fantastici e divertentissimi "scioperi" perchè "mancava il riscaldamento"...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi