cerca

Fini a Dalai Lama, solidarietà e vicinanza al Tibet

18 Novembre 2009 alle 22:26

Con un amico affidabile come questo, al Dalai Lama non gli resta che consegnarsi alle guardie rosse cinesi quanto prima: soffrirà di meno, forse saranno più indulgenti e sicuramente più leali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi