cerca

Anni d'oro

16 Novembre 2009 alle 18:23

Leggo che gli inglesi hanno stabilito che la generazione del 1948 è stata la più fortunata del XX secolo. Condivido, chi è nato in quegli anni, anno più anno meno, ha avuto una bella fortuna: giovinezza spesso scapestrata, studi alla buona (il famoso 18 politico), preso il diploma/laurea ha avuto subito un puon posto fisso e fatto facile carriere, e, per finire pensione in età precoce e alta. Ovviamente una generazione quasi tutta di sinistra. Due importanti precisazioni: primo, tutto ciò non è valido per chi, meno abbiente, è stato spedito a 13-14 anni a fare l'operaio, l'artigiano o l'agricoltore, secondo, non cadano i più giovani in tentazioni di autocommiserazione, le generazioni più sfortunate, quelle che l'hanno vista veramente dura, come oggi nemmeno si può immaginare,sono quelle dei primi decenni del 1900.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi