cerca

Alesia /2

16 Novembre 2009 alle 14:00

"Berlusconi è un Cesare oppure no?" si chiede Giacomo da Palermo. Solo per quanto attiene alla chioma, direi, c'è somiglianza: Caius Julius era un aristocratico romano, in politica fin col suo primo matrimonio con la figlia di Mario, un intellettuale bilingue, trattati sulla retorica atticista, un amico di poeti, Catullo e non Sandro B., un comandante militare, come ci ricorda Giacomo. In effetti condivide con Silvio il fatto che la sua fortuna politica nasca in padania, allora Gallia cisalpina, nonchè una universale notorietà gossippara, le sue famosissime relazioni omosessuali ed eterosessuali con monarchi orientali. Rimane, però, che dalla Gallia cisalpina conquistò quella transalpina e poi tutto l'impero, cambiando la storia d'Europa e del mondo, e che dalle relazioni extraconiugali nacque Cesarione, discendente -da parte di padre- di Venere e di Tolomeo,il Diadoco, da parte di madre. Non c'è gara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi