cerca

Magistrati

13 Novembre 2009 alle 16:23

I magistrati sono funzionari dello Stato pagati per far applicare le leggi approvate dal Parlamento. Non hanno, nè devono avere alcun altro ruolo. Oltre ad una netta separazione delle carriere, andrebbe abolita con urgenza la "libera interpretazione" da parte del giudice (nel processo penale) dando valore legale obbligatorio alla prova, andrebbe posto un argine alle possibilità di interpretazione delle norme (anche nel processo civile) e,infine, andrebbe introdotta una seria responsabilità civile del giudice. Magari si potrebbe perfino evitare che siano magistrati a giudicare altri magistrati. Il resto è filosofia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi