cerca

Cambiare avvocato o cambiare registro?

13 Novembre 2009 alle 20:27

Scrivo col cuore in mano, molto preoccupato della situazione attuale. Questo governo non ha operato male. Anzi. Ne ha fatta qualcuna di cotta, ma anche moltissime di crude, e meriterebbe maggiore gratitudine per l'enorme lavoro svolto. Da alcuni ministri, tra l'altro, con rara dedizione. Ma, come per il clima rigido, quello che conta non sono i reali gradi centigradi sottozero, ma la percezione, la percezione del freddo. E oggi, la percezione di freddo, è elevatissima. Per tante variabili. L'opinione pubblica, verso l'immunità parlamentare (per esempio) - pur tutti noi convinti della necessità di riequilibrare i poteri - ha ragioni da vendere affermando che essa percepisce quanto sia strumentale una proposta siffatta in questo momento. E quindi si infuria, alimentando vieppiù il ritornello famoso: solo leggi ad personam. Allora, come accennava ragionevolmente Riccardo Giuliana qui su HPC, non è utile dettagliare. Ma bisogna, come dicono a sinistra, innalzare il livello dell'analisi. Oggi, la questione centrale è che questa maggioranza patisce di un equilibrio precario, per svariate ragioni, un disequilibrio che pesa come un macigno. Questo, secondo me, è il vulnus più rilevante. C'è perciò l'assoluta necessità di una svolta. Di uno slancio. C’è l’assoluta necessita, oltre che cambiare avvocati, cambiare registro. Non ho la cultura, la competenza, la lucidità per suggerire cosa fare. Ma ho voglia di gridare forte la mia insoddisfazione su come si sia operato poco sul “percepito”. Mi viene in mente potrebbe essere utile operare su questioni semplici che toccano la pancia (le province, per esempio, anche se mi rendo conto che chiedo di volare alto e atterro sul territorio...), ma così non si può continuare. E’ probabile che alle regionali si vinca ancora, vista la pochezza dell’avversario. Ma a me non interessa solo vincere, mi interessa che questo paese non si trasformi in un circo dove ha ragione chi è più capace di urlare a squarcia gola nel megafono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi