cerca

L'Italia Gattoparda

3 Novembre 2009 alle 13:55

Ci sara' pure un patto tra Berlusconi e Fini. Fatto sta che se e' vera la battuta del presidente della Camera "con lui non rompero' mai" riferita al presidente Napolitano, non possiamo non prendere atto che l'Italia, in termini di cultura politica, cambia tutto per rimanere sempre com'e'. Un ex-fascista ed un ex-comunista, entrambi dimentichi - per convinzione o per convenienza (?)- delle loro culture di provenienza, sanciscono sante alleanze nel 2008, si danno la mano nel 2009 e, magari, progettano un 2010 "di Stato e di Governo". In tutto questo il nuovo, liberale e delle riforme, dello Stato snello e del "no taxation without representation", che, per molte volte nella storia repubblicana e' sembrata cosa fatta, cotta e mangiata, stenta, non passa, "gna fa". L'Italia politico-istituzionale, per quanto elegante e distinta, come sono il giovane presidente bolognese e l'anziano presidente napoletano, continua forse a sorprenderci, ma anche ad essere beffardamente "gattoparda". E l'agenda Giavazzi puo' aspettare ancora, per una generazione intera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi