cerca

Niente spiegazioni o scuse

31 Ottobre 2009 alle 19:06

Ci sono le favole, in cui è lecito scandalizzarsi di una matrigna aguzzina. C’è poi la realtà degli uomini, in cui per buoni e cattivi non esistono distintivi e in cui può accadere di tutto, anche che gli aguzzini siano i buoni e le vittime i cattivi. Scandalizzarsi è puerile, spiegare è superfluo, scusarsi è inutile. Responsabilità è l’unica risposta che serve, e non è un caso che sia l’unica che regolarmente manchi: ciascuno si assuma le proprie e renda conto, sempre: il resto, è talk show.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi