cerca

Pd

27 Ottobre 2009 alle 14:46

Bersani ha raccolto circa il 53% dei voti, una vittoria netta. In parlamento avrebbe la maggioranza assoluta per governare. In un partito le cose si complicano. Il 47% di non Bersaniani, spacca il PD in due e in modo significativo. Avranno un nuovo segretario, non c’è dubbio, ma la base è molto divisa. Nutro forti dubbi sulla possibilità che Bersani riuscirà a dialogare serenamente con PDL e Lega. Ci tenterà, ne sono convinto, ma se vorrà restare in sella dovrà fare i conti con quel 47% d’avversari nel suo partito che di dialogo e riforme non ne vogliono sentir parlare. Queste elezioni mostrano chiaramente il dilemma di un partito che per quasi la metà ha un’identità diversa dall’altra metà. Il problema culturale del PD e della sinistra in generale, se non risolto, difficilmente fornirà al paese un’alternativa credibile di governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi