cerca

La Fede e l'appartenenza

27 Ottobre 2009 alle 11:05

Leggo l'articolo di oggi dell'ottimo Langone sulle brutte chiese moderne, e mi sovviene un pensiero. In questi tempi decadenti si scambia la fede in Cristo con l'appartenenza al gruppo, e di questo me ne dolgo. La fede in Cristo non ha nulla a che vedere con le architetture o con i riti che gli uomini decidono di darsi. La fede in Cristo non è appartenenza ma è vita, via, verità. Dovunque saremo uniti nel Suo nome, Lui sarà con noi. Dovunque, anche in una chiesa brutta. La fede in Cristo non ha bisogno di piante a croce latina, non ha bisogno di genuflessioni. Basta farsi uno col proprio fratello, basta amare il proprio nemico, basta rinnegare sé stessi, basta portare la propria croce, basta amare il nostro prossimo come sé stessi. Eppure in questi brutti tempi abbiamo creato un Cristianesimo che è il contrario della Parola di Cristo. Troppi si dicono cristiani e professano un razzismo palese o pragmatico, troppi si dicono cristiani e rivolgono le proprie cure e attenzioni solo ai membri del proprio gruppo chiuso. Essere cristiani vuol dire guardare al prossimo nostro come fratelli, vuol dire "fare del bene a chi ci odia", vuol dire "porgere l'altra guancia", vuol dire condivisione, che è l'essenza dell'Amore che Cristo ci ha testimoniato. Gesù Cristo amava cenare con gli amici in compagnia di peccatori, di prostitute e di esattori delle tasse (brutta gente!). Gesù non ha testimoniato il bisogno di chiudere i carri in cerchio contro i nemici esterni, ma anzi ci ha insegnato ad accogliere e ad amare "gli altri" che sono fratelli, tutti. E quello che rende sacra la Messa non sono le mura, ma il fatto che ci siano delle persone che si riuniscono nel suo nome. Anche in una brutta chiesa c'è sacralità se coloro che vi si riuniscono lo fanno nel nome di Cristo, anche se l'architettura è brutta, anche se nessuno si genuflette, anche se si riceve il Corpo di Cristo sul palmo della mano. La Fede in Cristo e nella sua Parola non è appartenenza a un'identità. È il contrario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi