cerca

Il grido di dolore

19 Ottobre 2009 alle 17:54

Un'altra splendida trovata del Dario Franceschini, ancora segretario dei Pd per pochi giorni. Per rinfrancarsi delle mazzate precongressuali che Bersani gli sta somministrando, non trova di meglio che solidarizzare col giudice Mesiano, portatore sano di calze rosse e variegate. A guisa di John Fitzgerald Kennedy (Kennedy il Grande, il presidente assassinato a Dallas), il 26 giugno del 1963, dal presidio Checkpoint Charlie, vicino al Muro di Berlino (della vergogna), Kennedy lanciò ai Berlinesi il suo grido di libertà: "Ich bin ein Berliner!", volendo intendere di essere un Berlinese indomito a tutti gli effetti. Così Franceschini lancia al giudice Mesiano il suo grido di dolore: anch'io porto calzini rosé. W la LIBERTA'!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi