cerca

Dietro la lezione di Islam c'è poco

19 Ottobre 2009 alle 20:14

Il problema è sempre stato l'insegnamento religioso di stato in quanto tale, non come parte dei programmi di storia o di filosofia. Il combinato disposto con il principio di non discriminazione, presto o tardi, ci avrebbe portato a questo: è sempre stato ovvio. Ora che il problema è posto, non ci resta che scegliere cosa sacrificare. Se l'occidente ricorda la sua natura, ciò che lo fa diverso da ogni altra schiatta (che non è credere in Dio: in Dio ci credono tutti, e tutti in quello vero), la risposta mi pare ovvia. Ma l'occidente se lo ricorda chi è?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi