cerca

Sentenze comprate e sentenze regalate

16 Ottobre 2009 alle 14:10

Il giudice Mesiano, firmatario dell'ultima sentenza sul lodo Mondadori, partecipò a una cena elettorale dell'Ulivo, brindò alla vittoria di Prodi e programmò la cacciata di Berlusconi. Ancora una volta l'Ingegnere esce a testa alta: lui le sentenze non le compra, gliele regalano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi