cerca

Le lodi della sinistra alla Corte Costituzionale

8 Ottobre 2009 alle 10:28

La sinistra-centro festeggia, brinda. Spera che Berlusconi finalmente cada non tramite voto, ma per mano dei giudici. E' l'effetto della politica ideologizzata, dell'individuazione in Berlusconi del "nemico oggettivo" . Molti politici di lungo corso si fregano le mani, dopo l'astinenza sentono odore di potere, sperano di spartirsi le spoglie e di andare al governo senza voti, anzi contro i voti degli italiani. E' un'amara considerazione constatare che chi esalta la democrazia ad ogni occasione adesso vuole governare con la legittimazione di Repubblica e dei giudici politicizzati ma non del popolo. Stiamo passando o tornando dalla democrazia ad un sistema oligarchico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi