cerca

In dubio pro reo

30 Settembre 2009 alle 11:40

Bello l’editoriale sui mulini a nebbia, come al solito, tuttavia credo sia necessario aggiungere un concetto che sicuramente al Foglio si dà per scontato, solo che altrove si dà per scontato il contrario: in dubio pro reo, se le prove non ci sono si assolve, punto. Questo per una elementare forma di civiltà giuridica, ma anche per far sì che finalmente i magistrati e le forze di polizia comincino a fare le indagini per bene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi