cerca

La Salerno–Reggio Calabria: una via crucis

28 Settembre 2009 alle 17:30

Sacrosanto quello che scrive, egregio signor Giorgio Frasca Polara. Ma al di là della doglianza stigmatrice, legittimissima, cosa propone per superare lo stallo camorristico, trentennale? Fuciliamo i mafiosi o fuciliamo Berlusconi incapace d'impedire l'indecente scempio della nostra libertà? Così, in mezzo al guado, c'è poco da aspettarsi, bisogna decidersi: essere o non essere? Non sarebbe il caso di nominare, per la bisogna, un Cincinnato?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi