cerca

Il sorpasso

20 Settembre 2009 alle 08:53

L’assenza di un moderno pensiero politico dell’attuale sinistra lascia inebetiti, un pensiero fermo al solito cliché antiberlusconiano, antimperialista americano e antireligioso. Tutto ciò non può che ripercuotersi sui giornali. Mentre però la tv di destra non ne ha approfittato ed è rimasta quella casereccia e caciarona dell’era Fininvest, la stampa di destra ha prodotto personaggi molto preparati e con un profilo poco riproducibile, non clonabile. Ha messo la freccia qualche tempo fa, finendo adesso per sorpassare in termini qualitativi la stampa di sinistra. I quotidiani di area sinistra si leggono più per abitudine, per passare dieci minuti in pace, come si beve il caffè. Un caffè austriaco, bevanda poco interessante. Forse le vecchie firme di sinistra sono sempre meglio di quelle della destra, così dicono, ma il nuovo giornalismo di qualità, per nulla appiattito è tutto di destra (o di centro, quelli dell’Avvenire non scherzano).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi