cerca

Tragedia pubblica

16 Settembre 2009 alle 17:33

Il terremoto dell'Aquila è questione nazionale, quindi poteva anche essere giusto rendere partecipi tutti gli italiani dell'avanzamento dei lavori di ricostruzione usando la tv pubblica. Decidere però di mandare in onda Vespa al posto di Ballarò è stato sbagliato e gli italiani, forse, hanno preferito una fiction al solito e, a questo punto, un pò noioso monologo di Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi