cerca

Colpi regali, da Federer alla voleè scomparsa

15 Settembre 2009 alle 21:00

Stregato dal colpo dell’immenso Federer, che da solo vale uno Slam, provo a sostenere la tesi che finchè i tennisti rimarranno ragazzoni disciplinati, in una parola antipersonaggi, e gli organizzatori non alzeranno la rete di 10 centimetri, in modo che si torni a vedere il colpo regale per eccellenza, la voleè, il tennis non potrà tornare ai fasti degli anni 70 e 80, quando prima Connors, poi Borg e McEnroe rivoluzionarono lo sport stilisticamente più bello, trasformandolo in evento popolare in tutto il globo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi