cerca

Oliver Stone è un grande regista

8 Settembre 2009 alle 10:15

Oliver Stone è un grande regista: nessuno lo mette in dubbio. Nel suo ultimo film intervista "South of the Border" ci offre un ritratto inedito ed approfondito di alcuni presidenti dell'america latina, in primis di Chavez, il compagno Hugo Chavez. Ed ecco il ritratto di un novello Robin Hood totalmente dedito alla libertà del suo paese, a farne una nazione autonoma ed indipendente rispetto al gigante USA, a mantenerne le risorse a favore della propria gente combattendo contro le multinazionali ... Ma stranamente Stone non si chiede perchè nella costituzione fatta approvare da questo paladino delle libertà il mandato presidenziale venga rinnovato all'infinito? Perchè le opposizoni vengano imbavagliate ed i mezzi di comunicazione non allineati messi a tacere? Perchè siano sempre più spesso in azione squadre della morte per bastonare gli oppositori e chi non la pensa alla stessa maniera ... Oliver Stone è un grande, questo è certo, ma anche i grandi a volte prendono delle cantonate e proprio perchè sono persone di livello superiore anche le cantonate che prendono sono più grandi del normale. Oliver Stone è un grande regista, ma forse, troppo preso dalla sua amata cinepresa, non si è accorto che sullo sfondo della scena, proprio dietro a quel bel ciccioletto di Chavez, un piccolo uomo in divisa sta annuendo con un sorriso soddisfatto ... dimenticavo, porta dei baffetti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi