cerca

Doveva tener duro

7 Settembre 2009 alle 16:09

Ho letto la lettera di Boffo e concordo:e bella e convincente. E allora, perche non rimanere al proprio posto, visto che ne viene in qualche modo rivendicato il diritto? In fondo la carita' cristiana impone il perdono comunque, e nessuno si aspetta la perfezione, nemmeno dal direttore di un giornale cattolico. Quale migliore occasione per dare un esempio di coerenza e di paziente sopportazione della sofferenza inflitta dal dileggio e dalla diffamazione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi