cerca

Non capisco

1 Settembre 2009 alle 12:21

Se Travaglio, o Santoro, o Ezio Mauro, o Repubblica o l'Espresso o l'Unità, (insomma, ci siamo capiti, no?), pubblicano un'intercettazione o un verbale d'interrogatorio o una carta qualunque proveniente da un qualunque ufficio giudiziario, anche roba così, che vale pochino, o magari proprio robaccia, ma pubblicano come solo loro sanno fare, con audacia e sprezzo del pericolo, senza guardare in faccia a nessuno, nemmeno al Premier, ebbene trattasi di un caso da manuale di diritto di informare e ad essere informati, garantito costituzionalmente, e guai a chi trova da ridire, ne uscirebbe lesa la libertà di stampa e la reputazione dell'Italia. Se la stessa cosa la fa Feltri, è una porcata. Mi sono perso qualcosa?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi