cerca

Che bel vivere

25 Agosto 2009 alle 15:58

Gentile sig. Brizzi, chiedo venia per le banalità che sto per sciorinare ma, le do pienamente ragione: vivo a Verona da 10 anni e i miei migliori rapporti umani li ho avuti con veronesi, trentini ed Indiani... senza distinzione di passaporto. Come aggravante le dirò che ho trascorso le mie ferie in Ungheria e Croazia dove tutti (quelli che ho incontrato) parlavano Inglese e non il dilaletto della Puzsta o della Dalmazia. Che bel vivere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi