cerca

Qualcuno spieghi a Bossi dove va il mondo

24 Agosto 2009 alle 17:38

Visto che parliamo di Hyde Park. Londra, agosto 2009. Da Harrod's, grande magazzino del lusso: centinaia e centinaia (forse migliaia) di giovani arabi (in lacoste e rayban) e arabe (con eleganti foulard)fanno acquisti senza badare a spese. All'uscita i tassisti e i guidatori di tricicli in attesa della suddetta gioventù sono tutti rigorosamente di stirpe celtico/sassone. Alcune (!) Lamborghini color specchio (!) targate Dubai rombano per Brompton Road. Per attirare la ricca gioventù, i ristoranti italiani di fronte ad Harrod's la sera offrono ai tavolini luccicanti e giganteschi calumet di hascisc, fumati in pubblico (da arabi e no) senza alcun problema. Moschee in centro (a Regent's Park) e in periferia. E in giro, indiani con turbante alla guida dei bus doppi, studenti da tutto il mondo che rientrano per i corsi nelle università, che terminano i corsi di inglese estivi, lavoratori greci, italiani, sudamericani in ogni dove. Qualcuno lo dica a Bossi (e alla Moratti) dove sta andando il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi