cerca

Gesù, AK47 e ammerecani der Kansas City

11 Agosto 2009 alle 15:09

Nel divertente articolo di Ottavio Cappellani sulle ronde alla fine si fa cenno all'iniziativa del sig. Mueller, commerciante di auto del Missouri, che regala un AK47 a chi acquista un pick up (in realtà un buono da presentare in armeria a fronte del quale dopo i necessari controlli sarà possibile ricevere questa arma o, a richiesta, una un po’ meno "spettacolare"). Ho visto in proposito un video,come si dice ora facilmente reperibile in rete, dove una giornalista della Cnn intervista il protagonista dell'iniziativa e penso che le sue risposte potrebbero piacere parecchio al vostro Camillo Langone oltre che a Cappellani. Per me non fanno una piega. Ecco la parte finale: Giornalista: “Le sto dicendo che mettere Dio in un motto che include anche le armi da fuoco potrebbe sconcertare un po' di persone”. (La pubblicità della concessionaria in questione è “God, guns, guts and American pick-up trucks” che parafrasa il famoso “God, guns and guts made America free” cioè Dio, le armi e il coraggio hanno reso l'America libera). Mueller: “Perchè, lei pensa che Dio non vuole che noi si abbia la possibilità di difenderci?". Giornalista: “Non saprei,voglio dire,posso farle questa domanda, Gesù avrebbe portato una pistola o un fucile?”. Mueller: “No,a quei tempi non avevano armi da fuoco, ma credo davvero che avrebbe portato una spada se ne avesse avuto bisogno. Ma Egli era comunque così potente da non aver bisogno di nessuna arma”. Giornalista: “Questo è vero, grazie per averci concesso questa intervista signor Mueller”. Che dire, troppo forti l'Ammerecani, tanto più quelli che vendono camioncini dalle parti der Kansas City.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi