cerca

Corti islamiche e supplenza

23 Luglio 2009 alle 11:15

Da un punto di vista diverso si potrebbe dire che le corti islamiche in Inghilterra svolgono un ruolo di supplenza e di conservazione della memoria. In specie per quanto riguarda le punizioni corporali. Queste sono state sempre utilizzate da ogni sistema penale appena civile. Ovunque e in ogni tempo. Solo nello scorso secolo sono state abolite ovunque in Occidente in ossequio a una ridicola idea di progresso morale. Ma l'Inghilterra, che ha costruito uno degli imperi più straordinari della storia umana e ha sviluppato una cultura filosofica e politica quantomeno strepitosa, oltre a contributi di ogni tipo, almeno in passato, alle scienze, alla tecnologia e all'arte, è stato lo Stato dove le punizioni corporali sono state l'essenza stessa della sua eccezionale creatività e volontà di potenza. La flotta, la migliore del mondo in ogni senso, fondava la sua disciplina e la sua determinazione solo su punizioni corporali. Le scuole erano famose per le bacchettate sulle dita e non solo sulle dita per chi biascicava stentate risposte alle domande e, magari, non sapeva la tabellina del nove. I giudici punivano con gogne e colpi di frusta i reati più meschini e abietti. Cancellato tutto ciò, hanno dovuto aspettare gli amici islamici per poter tornare ad un minimo di decenza e di disciplina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi