cerca

Un'ora in più, un drink in meno

22 Luglio 2009 alle 15:49

Alcuni mesi fa, l' Azienda dei Trasporti Milanese ha promosso una campagna di affissioni dedicata all' orario prolungato del sabato sera. Uno dei manifesti mostrava a un gruppo di amici che, con in mano schiumanti tazze di birra, commentavano felici la possibilità di andare in un altro locale in tutta sicurezza. Forse fare educazione significa anche vigilare sulla comunicazione, e non solo multare i minorenni che magari, come suggerito dai manifesti, sarebbero pure disposti a tornare in tram. Sempre che fra i fumi dell' alcool riescano a riconoscer quello giusto o che nel frattempo, per evitare i divieti, non stiano tornando da un pub alle porte della città ondeggiando sugli scooter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi