cerca

Controriforma

22 Luglio 2009 alle 21:00

la Riforma ha controriformato la natura e sconvolto l'ordine delle cose, cosicché è vietato andare a donne ma è garantito frequentare travestiti e paraninfi cosmopoliti. Nel Decamerone le novelle della terza giornata non inquietavano vescovi e cardinali, mentre il puritanesimo in politica sia ecclesiastica che vittoriana ha messo le brache ai nudi della cappella Sistina e il gli stivaletti alle caviglie delle signore. Che la Chiesa cattolica sia caduta in tale tranello ripescato oggi da Repubblica è motivo della scarsa influenza che essa ha sui costumi e sull'opinione pubblica contemporanea. Un giusto legislatore non deve essere un S. Luigi di Francia, Davide che fu re unto dal Signore non fu meno prediletto da Dio perchè fu adultero e omicida, se ci fosse stato ai tempi un collegio di procuratori alla Di Pietro avremmo perduto il più bel salmo della misericordia di Dio. Salomone con le sue cinquecento concubine ha innalzato a Dio il più sontuoso tempio mai più ricostruito dai fedeli osservanti postumi. Finiamola con i moralismi contro il potere! Se lo Stato moderno non ammette più che "quod regi placet legis habeat vigorem" non significa che al principe sia vietato assolutamente ogni piacere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi