cerca

Achille Campanile e Maurizio Milani

20 Luglio 2009 alle 14:00

Raccontava Campanile che scoprì la sua vocazione andando in banca. Quando chiese al cassiere un prestito di centomila lire si sentì rispondere: 'Mi sa che lei è un umorista'. Caro Ferrara, posso strapparle un sorriso ricordandole una battuta di Campanile? Eccola: 'Qualche volta si affacciava il medico alla porta della camera. Cerimonioso, timido, col cappello in mano: 'Disturbo?', 'Gastrico' '. Maurizio Milani è sulla buona strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi