cerca

Gli emigrati dal sud

17 Luglio 2009 alle 12:43

Sono nato nella seconda metà degli anni 70 per cui non ho mai visto orde di "terroni" scendere dai treni con le valigie di cartone. Certo è che la questione dell'emigrazione dal Sud non va vista come un demerito ed un impoverimento. E' semplicemente il sintomo di persone che vogliono fare e vedere altro, che hanno il coraggio di osare e non hanno tempo di aspettare che gli enti locali del Sud decidano come spendere i miliardi a pioggia girati dall'UE. Questa faccenda puzza tanto di pacchetto preconfezionato da politica per massaie e sindacalisti, finalizzato alla solita autocommiserazione italica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi