cerca

Sentenze

15 Luglio 2009 alle 12:30

Il PM formula un’accusa di omicidio volontario sostenendo che “il fatto che il proiettile fu deviato dalla grata non sposta di un millimetro le conclusioni”; Alemanno protesta per una (dura) sentenza che, secondo logica e giurisprudenza, riconosce la fattispecie della colpa cosciente, cominciano le violenze dei tifosi (che continuano a ripetere che ben 5 testimoni hanno visto l’agente prendere la mira – vale a dire mirare NON la vittima ma in un’altra direzione) e si preannuncia una manifestazione di un milione di persone contro detta sentenza (però non sia mai che per salvare la vita a una ragazza il Parlamento contraddica una sentenza). C’è qualcosa che non va o sono io che sono strano?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi