cerca

Moralizzatori a senso unico

10 Luglio 2009 alle 08:00

E’ davvero sconfortante lo spettacolo cui stiamo assistendo, ormai da troppo tempo. Sconfortante e ipocrita. D’accordo, il premier poteva (e può) gestire meglio la cosa. Ma a rendere ancora più deprimente tutta la vicenda escort ecc., è l’atteggiamento di certa parte della pubblica opinione nei confronti della Chiesa. Che se dice la sua sui temi di bioetica, sull’aborto, sul matrimonio e sulla sessualità in generale, bene che vada viene tacciata di indebite ingerenze, di oscurantismo, di intolleranza. Ma se c’è di mezzo Berlusconi, nessuno fiata, anzi. E giù commenti più o meno impegnati sulla distinzione tra sfera pubblica e privata, sull’etica pubblica, e via discorrendo. Ma fatemi il piacere. Li voglio proprio vedere, questi moralizzatori a senso unico, caso mai la prossima volta toccasse a qualche personaggio politico gay essere oggetto di vicende “chiacchierate”, se avranno il coraggio di dire e scrivere le stesse cose che dicono e scrivono oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi