cerca

4 domande a Ignazio Marino

2 Luglio 2009 alle 12:09

Lui scrve: 1) "l’ambizione di governare il paese per modernizzarlo, strapparlo all’assenza di meritocrazia" "strapparlo? E dunque a chi lo si vuole strappare? Quali forze politiche hanno costruito l'assenza di meritocrazia in Italia, nelle scuole, nelle universita', nei concorsi, nel settore pubblico? La Destra forse? Quella destra che non governava e non c'era?" Ancora: 2) "alla corruzione dilagante, alla paura della diversità. "C'e' qualcuno in Italia che ha piu' paura della diversita' antropologica "bianca" costituita dal popolo della destra, della sinistra storica? Questa sinistra classe dirigente e razzista nei confronti dell'altra Italia?" E poi: 3) "restituendo la speranza". "La speranza, Marino? Quella che hai stracciato e stracci ogni giorno dimostrando scientificamente, Vesalianamente dove sta il confine tra la vita e la morte? Quella speranza che hai tolto a mezza Italia quando ti sei battuto per l'eutanasia?" Infine: 4)"Speranza la cui perdita in particolare tra i giovani, è l’elemento di disgregazione sociale più distruttivo che si conosca. "La speranza che avete dissolto dal cuore di questo paese facendo battaglie per la liberalizzazione della fuga dalla realta', le droghe? Quella speranza che avete tolto dalle case costruendo una delle industrie del divorzio piu' prolifche del mondo, con la complicita' della magistratura?"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi