cerca

Sepolcri imbiancati

19 Giugno 2009 alle 13:30

Quando i cattolici esprimevano le loro opinioni su questioni etiche e morali, le anime libere e belle, i pensatori deboli e ribelli, i santoni del pacato relativismo insorgevano e li definivano: fanatici, oscurantisti, talebani, bigotti, moralisti bacchettoni e chi più ne ha più ne metta. Ora sono loro a sentenziare ma nelle loro parole capisci bene che non c'è "odio" verso il peccato (perchè in realtà lo amano...e come se lo amano) ma solo e soltanto verso il peccatore. E per questo crolleranno: proprio come SEPOLCRI IMBIANCATI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi