cerca

Bassifondi giornalistici

18 Giugno 2009 alle 14:30

Sono indignato. Anche un giornalista come De Bortoli, che ritenevo serio e di cui avevo salutato con piacere il ritorno alla direzione del Corsera, invece di occuparsi della riforma della finanza mondiale - cruciale per tutti, famiglie e piccoli risparmiatori - scende nell'arena dei bassifondi gossipari. La cosa più grave? La stessa Sarzanini, intervistatrice della D'Addario, definisce "poco credibile" quanto la D'Addario le riferisce; poi però l'intervista finisce in prima pagina. Perché? Chi l'ha voluta lì? Un direttore serio si sarebbe opposto. Grazie a Dio parlo 3 lingue: quindi quello che succede nel mondo lo leggo e lo ascolto sui giornali e le TV estere. Il giornalismo italiano è caduto davvero in basso, ridotto a grancassa dei trombati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi