cerca

Libertà di stampa e archivizioni!?

17 Giugno 2009 alle 13:15

E' di ieri la richiesta di archiviazione della vicenda che ha coinvolto Berlusconi per i c.d. "voli di Stato". A questo punto si impone una domanda:si può escludere che la campagna di stampa pre-elettorale contro il premier avesse un evidente intento destabilizzante? Possono tali campagne definirsi espressione del principio costituzionale che garantisce la libertà di stampa. E cosa si intende per libertà di stampa rispetto ad altri diritti costituzionalmente garantiti, come ad esempio il rispetto della dignità umana o dell'altrui moralità ed onore? La stampa italiana, prontamente sollevatasi dalla prima approvazione della noramtiva sulle intercettazioni, può dirsi libera? Contributi statali, editori di riferimento, e quant'altro, ne garantiscono la libertà ed imparzialità? L'esercizio di un diritto non può comportare compromissione di altro o altri diritti!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi