cerca

Il moralismo di Repubblica ha superato i limiti della decenza

17 Giugno 2009 alle 21:05

Incredibile su Repubblica online di oggi. Sezione cronaca. Il caso di un uomo ammazzato dalla camorra in mezzo alla gente viene presentato come esempio di una società indifferente e quindi meritevole di essere definita disgustosa (testuale). Viene insultata la gente perché si è lasciata prendere dal panico, cosa direi normale pochi secondi dopo una sparatoria. Si finge di non sapere che i camorristi a volte tornano a finire il "lavoro", se la vittima non è morta. Io avrei fatto esattamente come i napoletani, ma non mi sento affatto disgustoso. Disgustoso, per me, è l'atteggiamento di chi pontifica dall'alto della sua presunta superiorità morale, come fa l'autore dell'articolo, una grande firma di Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi