cerca

Gheddafi ha sparigliato le carte

13 Giugno 2009 alle 12:00

Ha fatto affermazioni deprecabili (quella sugli USA e Bin Laden), che sono però le stesse che vengono accolte con complici sbattimenti di ciglia quando pronunciate nei salotti da profetuzzi alla Tariq Ramadan. E ha detto cose che i profetuzzi si ostinano a negare, tipo la considerazione della donna nei Paesi "arabi e musulmani" (testuale), pari "a quella di un mobile, che puoi cambiare quando vuoi e nessuno chiederà perchè lo hai fatto". E con gli interventi alla Sapienza e in Confindustria ha gettato nello sconforto l'intellighenzia italiana. Un altro capolavoro politico di Berlusconi, mentre la sinistra si trastulla con le foto di Zappadu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi