cerca

La Sapienza, due pesi e due misure

11 Giugno 2009 alle 19:57

Il leader libico Gheddafi, noto estimatore del pensiero e della dottrina liberale nonchè fiero sostenitore della democrazia, in primis a casa sua, incontrerà gli studenti de La Sapienza. Al Papa tale privilegio non è stato concesso. Nè mi pare di aver letto o sentito alti lai di indignazione, di vesti stracciate dai nostrani sacerdoti dell'ortodossia laica, di vibrate proteste del mondo che ha a cuore la tolleranza, il rispetto e la difesa della dignità umana, la libera circolazione delle idee eccetera eccetera. Un assordante silenzio che la dice lunga sullo stato di salute della nostra cultura. Sentite congratulazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi