cerca

Obama costringerà Netanyahu a bombardare i siti nucleari iraniani

10 Giugno 2009 alle 19:30

Ma Obama, che sembra essersi ormai rassegnato alla bomba nucleare iraniana, cosa pensa che potrà mai fare Netanyahu? La sensazione è che finora Israele abbia evitato di bombardare i siti nucleari in Iran proprio perchè l'America le dava ampie garanzie, non solo tenendo costantemente sotto pressione la repubblica degli ayatollah attraverso le sanzioni economiche ma soprattutto non lasciando mai il dubbio a Israele di essere stata abbandonarla al suo destino. Nel momento in cui Obama accompagna le aperture all'islam alla libertà concessa ad Ahmadinejad di costruirsi la sua bomba, convinto che la deterrenza possa funzionare (illusione pericolosa, come spiegato da Norman Podhoretz) a Netanyhau non rimarrà che una sola scelta: colpire i siti nuclerai iraniani, con o senza l'assenso degli Stati Uniti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi