cerca

L'errore di Martini...

21 Maggio 2009 alle 15:23

La cattolicità è l'et-et e non il con-con! La differenza è che con l'et-et tu hai progresso perchè la radice porta linfa al corpo. Con il con-con vi è quella mescolanza tra bene e male che non fa il bene ne di chi crede ne di chi non crede in quanto esalta il dubbio, genera confusione e nega la speranza della retta via! Un po' di Lutero ed un po' di Marx passando per Freud ed un po' troppo Nietzsche! La Chiesa vuole la conversione e non il consenso di questo mondo. Cristo non lo ha mai cercato...qualche sposo della Chiesa purtroppo sì: avere, potere ed apparire ( in TV!) rappresentano l'eresia postmodernista ( in continuità con Giuda ovviamente).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi