cerca

Quella nausea che evoca un drammatico "ora basta"

20 Maggio 2009 alle 12:00

C'e' qualcosa di profondamente drammatico e finanche angosciante nell'incalzante ed inquirente decalogo di Repubblica sulla vita privata del premier e nelle reazioni alla pubblicazione perfettamete tempestiva della sentenza "Gandus" per il processo Mills. Il dramma e' negli effetti nefasti per la contrapposzione politica che ne risulta e che sconfina - in Berlusconi persona e in quella parte del paese "mai doma", che lo sconfessa e lo odia - in esasperazione emotiva e passionale. L'avversione e' passata dal terreno della razionalita' del conflitto di interessi a quello emotivo della vita vissuta, provata (oltre che privata), degli errori possibili commessi, della liberta', dell'ipotesi della perdita di questa liberta' che una condanna presupporebbe. Fossimo nel 1994,sarebbe legittimo porsi dubbi se il capo di un partito politico che subisce tali attacchi morali e giudiziali sia"fit to govern". Ma, per l'appunto, i 15 anni passati culminati con la disastrosa esperienza dell'Unione, una repubblica che attraversa la peggiore crisi economica della sua storia, la vasta maggioranza che si e' ormai affidata all'uomo della provvidenza, un premier che, nonostante gli ostacoli, governa come nessun governo ha mai fatto prima (per durata e incisivita' di azione),sono fattori che pesano. In altre parole Repubblica,"il partito dei giudici"e gli irriducibili oppositori stanno giocando sul terreno della nausea da parte di quella minoranza che vorrebbe mandare a casa, se possibile domani stesso, il premier. Dall'altra la nausea di un premier che ha un consenso massiccio. Costoro sanno che la nausea provoca negli uni e negli altri il sorgere di un categorico"ora basta",e sono dunque doppiamente irrsponsabili: 1)Cadesse Berlusconi il paese cadrebbe con lui, ma nel caos politico ed economico. 2)Un governo con questo consenso ma senza una opposizione degna di questo nome non puo' non essere tentato da scorciatoie. E' evidente che Repubblica e co. cercano soprattutto questo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi