cerca

I tempi di Fini

20 Maggio 2009 alle 09:00

Fini ha pazienza. Per un politico è una qualità preziosa ed encomiabile. Quello che non può fare oggi pensa che potrà farlo tra 20 anni, e prepara il momento senza dimenticare la contingenza. Chissà se, quando era solo un giovane "fascio", immaginava di diventare la terza carica dello stato. Chissà cosa aveva già in testa, delle cose che dice oggi, e cosa gli ha fatto pensare che essere "fascio" fosse la maniera migliore per arrivarci. Certo la sua storia non ha pari nel panorama attuale: forse non è, tra i politici, la persona di maggior successo (c'è l'Amor vostro), ma è certamente il politico di maggior successo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi