cerca

Leggi disorientate, spirito delle leggi e sindromi laiciste

19 Maggio 2009 alle 09:00

Scritto in politicamente corretto, ci si chiede come farebbe il Parlamento, o un presidente di un suo ramo, a vigilare sull'orientamento della legislazione. Dicendo infatti che tale orientamento "deve" essere "non ispirato" a valori (precetti o concetti e' la stessa cosa) di fede o di religione, Fini infliggerebbe alle individualita' che costruiscono gli impianti di una legge un'insopportabile vulnus autoritario di smania invasiva e di controllo sulla coscienza. Detto, anzi scritto, in parole piu' povere e forse piu' fedeli alla tradizione italica, se una vocazione tradizionale ogni italiano ha, questa si definisce proprio a partire dalle radici e dallo "spirito", in questo caso, cattolico (che non e' necessariamente confessionale) di un popolo. Come dire che ogni italiano sa molto bene come restare laico, senza tradire il suo "spirito". E una parte notevole dell'"italianita', con molti pregi e qualche difetto, e' proprio dato da questo spirito e da queste radici, che in Roma cattolica hanno la sua base. In conclusione, leggi "non orientate" da valori spirituali, almeno in Italia, rischierebbero di essere o leggi totalmente "disorientate", oppure leggi "svuotate" di ogni spirito, facendo anche torto alla visione montesquieviana, che dovrebbe essere una cifra indiscutibile e irrefutabile da parte una coalzione che si definisce autenticamente "conservatrice". Se dunque l'obiettivo del presidente della Caamera era quello di mostrarsi disinvoltamente laico, mostrando la via di una laicita' super partes, questo obiettivo e' stato fallito a causa del retroterra "obbligatorio" contenuto nelle sue argomentazioni, che sono, ancora una volta, argomentazioni di parte. Un'emigrazione nelle lande del Nord Europa, in cerca di nuove fortune politiche, e' a lui piu' consona per quella che appare essere divenuta una vera e propria "sindrome" laicista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi