cerca

La solita uscita di Fini sullo stato laico

19 Maggio 2009 alle 13:30

Il presidente Fini enuncia il principio per cui le leggi dello stato non devono dipendere da idee religiose. Allora provo a concretizzare: ateismo di stato, abolizione delle festività (solo quelle religiose), depenalizzazione di omicidio, furto, false testimonianze e reati sessuali. Quando avremo spazzato via questi residui di sudditanza al Vaticano e realizzato tutto questo, avremo finalmente in Italia il sospirato stato laico. Spero di non esserci, non vorrei disturbare questo paradiso con il mio clericalismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi