cerca

La coerenza in politica: missione impossibile

14 Maggio 2009 alle 16:00

Che la coerenza non sia una virtù degli uomini politici è un fatto inconfutabile: è come pretendere da un maiale che mangi senza sporcarsi . Detto questo ,ci dovrebbe comunque essere una soglia di decenza alla mutevolezza , senza passare dall’incoerenza al cinismo. A proposito dei respingimenti degli extracomunitari, ricordo gli sforzi ripetuti fatti da vari governi di centro-sinistra per convincere la Libia a bloccare gli emigranti sulle sue coste e impedirne lo sbarco in Italia. Casini, addirittura, ai tempi degli sbarchi albanesi sulle coste ioniche proponeva di sparate sui quei disperati a bordo dei barconi. Oggi i primi accusano il governo di razzismo, il secondo di inciviltà e mancanza di solidarietà . Se i politici hanno la memoria corta spero che gli Italiani abbiano sufficiente memoria per ricordare .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi